Seguici sulle reti

Massaggio della fertilità: cos'è e benefici

massaggio per la fertilità massaggio per la fertilità

Massaggio della fertilità: cos'è e benefici nei processi riproduttivi

Il massaggio della fertilità è, come suggerisce il nome, un massaggio che cerca di supportare il processo di fertilità di una donna, o perché cerca la gravidanza da sola e ha bisogno di cure o la cerca in coppia e il positivo non finisce di arrivare. o

Ma qual è davvero l'influenza di questa tecnica all'interno di un processo di fertilità?

Influenza del massaggio della fertilità nella ricerca della gravidanza

Cercare una gravidanza a volte può diventare complicato. E le coppie che sono nel processo soffrono un alto livello di stress, sia emotivamente, fisicamente e anche finanziariamente. 

Potrebbero aver cercato di concepire naturalmente o aver subito diversi tipi di assistenza alla fertilità. È più che probabile che abbiano subito test, esami, punture, stimolazioni, record di peso... Tutti questi test, necessari in molti casi, finiscono per aumentare la sfiducia sulle capacità del nostro corpo di raggiungere una gravidanza. 

Tuttavia, e sebbene sia qualcosa di fondamentale, viene prestata pochissima attenzione alla componente emotiva di questo viaggio. E questo può essere una componente importante per facilitare una gravidanza. La pressione e le aspettative del concepimento possono essere estremamente stressanti. E, man mano che i processi si allungano nel tempo, questo stress aumenta esponenzialmente. 

Uno dei grandi motivi (e uno dei più contrastati) per cui il Il massaggio della fertilità si inserisce in questo processo a causa del suo effetto disattivante su questo stress. Il massaggio della fertilità copre, collega e ripristina la fiducia nel corpo fisico. È molto utile per ridurre lo stress e l'ansia. 

Tuttavia, si potrebbe dubitare che questi aiuti abbiano o meno un impatto sulla capacità fertile delle coppie. Vediamo cosa ci dicono gli studi a riguardo. 

 

Cos'è il massaggio per la fertilità?

Il massaggio della fertilità non è qualcosa di nuovo, tutt'altro. Consiste nel recuperare un'antica tradizione, un tempo avallata e contrapposta a studi e testimonianze moderne. 

Consiste nell'eseguire un massaggio intenso e rilassante allo stesso tempo. Potente, ma per niente aggressivo. Implica il raggiungimento di movimenti più o meno ritmici nella zona pelvica, anteriore e posteriore. 

E funziona allineando gli organi all'interno dell'area addominale, rilasciando la pressione e rafforzando i muscoli e i legamenti circostanti. Favorisce la circolazione sanguigna nella zona pelvica, nonché il rilascio delle tensioni a livello della fascia, muscolare e viscerale con il aiuto degli scialli.

 

Può essere utilizzato come trattamento autonomo nel periodo in cui la gravidanza è ricercata naturalmente o come complemento ad altre forme di trattamento della fertilità. La regolarità della sua applicazione è la chiave per beneficiare dei suoi benefici. 

 

Origine del massaggio della fertilità

Questo è un tipo di trattamento naturale per la fertilità che è in uso da centinaia di anni. 

In tutta l'Indonesia, ad esempio, il massaggio è ampiamente riconosciuto per aiutare la salute riproduttiva delle donne. Sia al momento del concepimento, sia durante la gravidanza, il parto o il periodo postpartum (Connor, Asch e Asch 1996; Hunter 2001; Newland 2002; Hay 2004)

 

Si può essere interessati:

 

Benefici del massaggio per la fertilità

I vantaggi dell'utilizzo del massaggio per la fertilità sono molti, anche se possono essere riassunti in tre gruppi principali: circolatorio, infiammatorio e centrale. 

Benefici del massaggio della fertilità a livello circolatorio

Il massaggio di fertilità migliora la circolazione sanguigna agli organi pelvici. La massoterapia della fertilità migliora il sistema circolatorio, linfatico e nervoso e incoraggia un aumento del flusso sanguigno agli organi riproduttivi e pelvici, oltre a risolvere qualsiasi congestione e disallineamento di questi organi.

 

Benefici del massaggio della fertilità a livello infiammatorio

Modera la risposta infiammatoria e, con essa, il dolore. Migliora la funzione degli organi liberando la congestione fisica ed emotiva dell'addome.

Può aiutare a riposizionare gli organi addominali interni, compreso l'utero. La sua corretta posizione ottimizza le possibilità di fecondazione e impianto.

Aiuta a tonificare e rafforzare l'utero e i legamenti circostanti per ottimizzare la fecondazione e l'impianto.

Distrugge il tessuto cicatriziale o le aderenze che circondano gli organi riproduttivi, digestivi e pelvici, migliorando la funzione e la salute degli organi.

Con il miglioramento della circolazione e anche la modulazione dell'infiammazione, i sintomi della dismenorrea (periodi dolorosi) migliorano e viene facilitata la regolazione del ciclo mestruale. 

 

Benefici del massaggio della fertilità a livello centrale

Rilassa il sistema nervoso centrale (SNC) diminuendo l'ormone cortisolo e aumentando la produzione endogena di serotonina.

Questi tipi di massaggi terapeutici aiutano a domare il sistema nervoso parasimpatico e inducono riposo e rilassamento... che è sempre il benvenuto.

L'equilibrio del sistema nervoso centrale è essenziale per passare attraverso un processo complesso, emotivamente parlando, come la fertilità assistita.

Importanza della regolarità nel massaggio della fertilità

Sebbene i benefici del massaggio siano evidenti, non sono un fuoco di paglia. La regolarità nelle sedute è fondamentale per trattamenti specifici, come nel caso del trattamento della dismenorrea (dolore durante le mestruazioni), spotting (sanguinamento durante il ciclo), per recuperare la regolarità dei cicli o per ridurre precedenti sanguinamenti scuri. o dopo il ciclo. 

Controindicazioni al massaggio di fertilità

Non sono descritte controindicazioni oltre a quanto detto a livello circolatorio e nei processi di riproduzione assistita. In ogni caso l'unico limite sarebbe che vi fosse una specifica ipersensibilità della zona pelvica e il massaggio non sarebbe del tutto gradevole. 

In questi casi, l'intensità del massaggio può essere modulata in base alla sensibilità del paziente. Oppure, in caso contrario, la sessione può essere annullata e posticipata per un altro momento quando non c'è molta sensibilità.

Allo stesso modo, per modulare il massaggio stesso va tenuta in considerazione qualsiasi caratteristica ginecologica, essendo questo molto morbido nei casi di endometriosi e potendo indicare altri tipi di interventi nei casi di fibromi. Inoltre, nei casi di riproduzione assistita, proprio al momento della stimolazione ovarica,

 

Quando eseguire il massaggio della fertilità

Il momento migliore per eseguire un massaggio di fertilità è durante la fase di ovulazione, cioè da subito dopo il ciclo fino a circa il giorno 14 del ciclo. 

Durante l'ovulazione, l'afflusso di sangue agli organi riproduttivi è di vitale importanza. 

Massaggio per la fertilità durante le mestruazioni

Per lo stesso motivo, non sarebbe un trattamento consigliato da effettuare durante il periodo di tempo in cui dura l'emorragia o le mestruazioni, cioè dal giorno 1 al 6 circa del ciclo. 

Massaggio della fertilità nella fase luteale

Terminata l'ovulazione, inizia la fase luteale (o seconda fase del ciclo mestruale).

Comprende dal giorno 14-15 del ciclo fino al nuovo arrivo delle mestruazioni. Ed è un periodo in cui bisogna essere particolarmente cauti poiché è sempre possibile che ci sia stata una fecondazione ed è in corso il delicato processo di nidificazione. 

Non sarebbe particolarmente consigliato attivare il sistema circolatorio nel basso addome in caso di gravidanza incipiente. 

Se sei sicuro che la fecondazione e l'impianto non possano aver avuto luogo, non ci sarebbero problemi a ricevere un massaggio della fertilità nella seconda fase del ciclo mestruale. In effetti, potrebbe aiutare a ridurre la sindrome premestruale e avere un ciclo più normale. 

 

Massaggio della fertilità nei trattamenti di riproduzione assistita

Nel caso in cui si stia seguendo un tipo di assistenza alla fertilità, dove i tempi sono così studiati e regolati, il momento ideale per ricevere un massaggio della fertilità sono proprio i cicli prima dell'inizio della terapia.

Se siamo in fase di inseminazione o riproduzione assistita, molto probabilmente ci è stato prescritto qualche tipo di farmaco che di solito è anche una puntura nell'addome. Per questo motivo e proprio per il processo di stimolazione ovarica stesso, il massaggio della fertilità non è adatto quando siamo già in fase di fertilità e questa tecnica è adatta per prepararci al trattamento, non durante il processo stesso. Se vuoi accompagnarlo con una terapia naturale, potresti affiancarlo agopuntura per la riproduzione assistita

 

Benefici del massaggio sulla fertilità

Le donne e le coppie che subiscono un processo di riproduzione assistita si trovano solitamente in un momento di particolare sensibilità e vulnerabilità. 

È importante proteggerli da promozioni miracolose, non etiche o fuorvianti. Il massaggio della fertilità è un ulteriore complemento che migliora lo scenario per ottenere, nel complesso, più opzioni per la fertilità. 

Alcuni dei suoi vantaggi sono chiaramente descritti e contrastati, sebbene i suoi limiti debbano essere riconosciuti. Non sarebbe realistico collegare direttamente il massaggio alla fertilità, ma lo è. con il miglioramento della condizione fisica ed emotiva della donna che vuole rimanere incinta

Pertanto, alcuni degli effetti comprovati del massaggio per la fertilità sono:

Diminuzione del cortisolo e aumento della serotonina. 

Ci sono buone prove che dimostrano che il Stress può influenzare il sistema riproduttivo e quindi la capacità di concepire. 

La ricerca lo conclude lo stress psicologico può colpire sia uomini che donne

Negli uomini, da un lato, porta a livelli più bassi di testosterone sierico totale. Dall'altro, agli aumenti secondari dei livelli dell'ormone luteinizzante (LH) e dell'ormone follicolo-stimolante (FSH), che potrebbero alterare la qualità seminale negli uomini. 

Nelle donne lo stress può aumentare il livello di cortisolo, il principale ormone dello stress, capace di inibire direttamente la produzione di estrogeni. Colpisce le normali funzioni dei follicoli ovarici e porta ad un deterioramento della qualità dell'ovocita. 

E nel caso dei processi di fecondazione in vitro (IVF), è stato dimostrato che porta a una riduzione del numero di ovociti recuperati.

Lo stress può interessare anche l'asse ormonale che collega il cervello (ipotalamo e ipofisi) con le ovaie (asse ipotalamo-ipofisi-ovaio). 

Si ritiene che possa ridurre la stimolazione cerebrale coinvolta nella secrezione degli ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti. Con essi si ridurrebbe la sintesi degli ormoni ovarici, che potrebbero compromettere l'ovulazione e la corretta produzione di un endometrio di qualità. 

D'altra parte, è noto che lo stress psicologico aumenta la concentrazione di glucocorticoidi e catecolamine, sostanze in grado di attivare meccanismi di sopravvivenza legati alla circolazione sanguigna. 

Generano vasocostrizione, che riduce il flusso sanguigno nell'utero e quindi anche nell'endometrio. Questo è qualcosa che non è interessante quando si tratta di voler portare a termine una gravidanza, sia con fecondazione in vitro che senza fecondazione in vitro. 

Inoltre, la ricerca ha dimostrato che lo stress psicologico può anche innescare seri problemi nello sviluppo embrionale. Leggendo questo, potrebbe sorprendere come anche in casi di forte stress ci siano donne che rimangono incinte. 

Lo stress psicologico può influenzare la qualità dello sperma, la qualità e la quantità degli ovociti, l'ovulazione, il flusso sanguigno uterino e i meccanismi e i processi necessari per convincere e portare a termine un feto; tuttavia, molte persone sopportano lo stress psicologico e non incontrano problemi a concepire o portare a termine. 

C'è uno studio che analizza l'effetto dei massaggi a pressione moderata per ridurre lo stress psicologico derivato da situazioni fisicamente o emotivamente compromesse. 

La ricerca comprende studi sulla depressione (compresi studi sull'abuso sessuale e sui disturbi alimentari), studi sulla sindrome del dolore, ricerche su condizioni autoimmuni (tra cui asma e stanchezza cronica), studi immunologici (tra cui HIV e cancro al seno) e studi sulla riduzione dello stress sul lavoro, lo stress dell'invecchiamento e lo stress della gravidanza.

Nello studio sono stati analizzati i livelli di cortisolo nella saliva o nelle urine e sono state osservate riduzioni significative dei livelli di cortisolo (diminuzioni medie del 31%) dopo un massaggio a pressione moderata.

Negli studi sull'attivazione dei neurotrasmettitori (serotonina e dopamina) nelle urine, è stato osservato un aumento medio del 28% per la serotonina e un aumento medio del 31% per la dopamina. 

Questi studi combinati confermano gli effetti antistress (abbassamento del cortisolo) e attivanti (aumento della serotonina e della dopamina) che la massoterapia ha su una varietà di condizioni mediche ed esperienze stressanti.

A titolo di curiosità, è stato osservato che il massaggio leggero non sembrava avere gli stessi effetti biochimici sopra menzionati.

 

Altri usi del massaggio della fertilità

C'è un interessante studio che conferma come, combinando il massaggio della fertilità con esercizi convenzionali, si rilevi un significativo miglioramento nella riduzione del rapporto vita-fianchi, la dimensione della cisti ovarica e una riduzione del livello di stress nelle donne con policistico sindrome dell'ovaio... Più che se fossero raccomandati solo esercizi convenzionali. 

 

Sembra che ci siano prove dei miglioramenti che il massaggio della fertilità con rebozo mantenuto nel tempo ha per situazioni specifiche quali: endometriosi, presenza di tessuto cicatriziale, riposizionamento di un utero inclinato, ostruzione delle tube di Falloppio, infertilità idiopatica, cisti ovariche, crampi mestruali, squilibri ormonali

 

Il massaggio della fertilità è un buon modo per prendersi cura di sé, qualcosa di così importante quando si tratta di processi di fertilità. 

Favorisce la connessione corpo-mente e ci fa sentire in armonia. Inoltre, il fatto di provare di nuovo gusto o piacere attraverso il corpo migliora la fiducia e l'empowerment delle donne con problemi di concepimento. 

 

E dopo aver letto questo... quando proverai un massaggio per la fertilità? 

 

Si può essere interessati: 

 

riferimenti:

  • Rae Bennett, L. Indigenous Healing Knowledge and Infertility in Indonesia: Learning about Cultural Safety from Sasak Midwives, Medical Anthropology, 2017. 36:2, 111-124,
  • Sarah Z. et al. La massoterapia immediatamente prima del trasferimento dell'embrione migliora il tasso di gravidanza clinica nei cicli IVF-PGT-A (test genetici di fecondazione in vitro-preimpianto per aneuploidia)? Fertilità e Sterilità. Volume 112, Numero 3, Supplemento, E184-E185, Settembre 2019
  • Okhowat, J. La massoterapia migliora l'esito della fecondazione in vitro nei pazienti sottoposti a blastocisti. Trasferimento in un criociclo. Terapie alternative, marzo/aprile 2015. Volume 21
  • Campo, T et al. (2005) Il cortisolo diminuisce e la serotonina e la dopamina aumentano nella terapia di massaggio successiva. Internazionale. National Institutes of Health, Biblioteca Nazionale di Medicina. Journal of Neuroscience, 2005. 115:10, 1397-1413,
  • Fogarty, S. Fertility Massage: una pratica non etica? International Journal of Therapeutic Massage and Bodywork—Volume 11, Numero 1, marzo 2018
  • Fogarty S. et al. Le opinioni e le pratiche dei massaggiatori australiani relative al preconcepimento, alla gravidanza e al primo periodo postpartum. Terapie complementari nella pratica clinica. Volume 40, agosto 2020, 101222
  • Rekha K. et al. Effetti del massaggio della fertilità e degli esercizi convenzionali nella sindrome dell'ovaio policistico. Rivista di farmacia e tecnologia. Vol 12. Numero 10. Cercapersone 5037-5041. dicembre 2019